Notizie
    Meteo

    I giorni della “Merla” sono i più freddi dell’anno? certezze o legende?

    Notizie Meteo

    Alla fine del mese di gennaio il “detto” vuole che arrivino i giorni della “merla”. Ossia i giorni in assoluto più freddi dell’anno. Ma è davvero così?

     

    La Merla è una legenda o una verità?

    L’Italia è il paese dei detti, dei proverbi. Ma in fondo in fondo in ogni detto popolare esiste sempre un fondamento di verità. Questo non significa che non si sia mai romanzato un proverbio. Magari “colorandolo” con una legenda che riesce ogni volta a dare la soluzione al significato voluto alla sua genesi. Uno di questi “detti” è proprio legato ai “GIORNI DELLA MERLA“. Ossia gli ultimi tre giorni del mese di gennaio che la tradizione vuole che siano i più freddi dell’intero anno solare. Ma è davvero così o è frutto di una delle tante legende legate alla nostra cultura? Seguiteci e vi spiegheremo tutto

    I giorni della Merla sono i più freddi?
    I giorni della Merla sono i più freddi?

    Che cosa significa la parola Merla?

    Semplice. La Merla è nulla di più che un merlo femmina. Non ha altri significati nascosti. La tradizione vuole che nel gelido freddo invernale raccogliesse nel suo nido tutto ciò di cui aveva bisogno per sopravvivere. Per poi riuscire fuori a godersi il caldo del sole che cominciava a fare il suo ritorno. Ma una volta, così dice la legenda, nei primi giorni di febbraio venne sorpresa da una bufera di neve, con un rischio VALANGHE elevatissimo,  che la costrinse a ripararsi all’interno di un camino. Così alla fine della tempesta, avvolta dalla fuliggine nera del camino, si ritrovò ad essere completamente nera e da quel giorno tutti i merli NACQUERO di colore nero.

    Il merlo "sporco di fuliggine"
    La legenda vuole che la fuliggine fece diventare nera la merla

    Perché sarebbero i giorni più freddi?

    In un paese come l’Italia sarebbe davvero superficiale dire che i giorni più freddi cadono nello stesso periodo. Visto che la nostra nazione si estende in lungo e non in largo. Questo significa che, sulla base delle statistiche del passato, verso la fine del mese di gennaio si avranno delle temperature diverse tra il nord, il sud e il centro. Al nord per esempio il periodo più freddo dell’anno è stato identificato con la prima decade del mese di gennaio. Nel centro Italia il freddo più pungente lo si ottiene, dati alla mano, nella seconda e terza decade del mese di gennaio. Mentre al sud questo fenomeno gelido lo si ha nei primi giorni di febbraio. Comunque, tornando ai “detti” se gli ultimi tre giorni del mese di gennaio saranno freddissimi la primavera sarà eccellente. Viceversa la primavera arriverà in ritardo. Nulla da aggiungere: PROVARE PER CREDERE!

    Leggi anche
    Meteo
    Meteo